Consulenza direttiva macchine
e marcature CE

Consulenza direttiva macchine e marcature CE.

SERVIZIO DI CONSULENZA
DIRETTIVA MACCHINE

La Direttiva 2006/42/CE del 17 maggio 2006 sostituisce la direttiva 98/37/CE del Parlamento europeo (detta "direttiva macchine"), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale L 331 del 07.12.1998, che si riferiva a tutti i tipi di macchinario e ai loro componenti di sicurezza messi isolatamente sul mercato (e a sua volta modificava la direttiva 89/392/CEE del Consiglio, del 14 giugno 1989).

La Direttiva, ha l’obiettivo di introdurre una metodologia di progettazione e fabbricazione di macchinari orientate alla prevenzione dei rischi per l’utilizzatore.

La nuova revisione della Direttiva Macchine si applica ai seguenti prodotti:

  • macchine;
  • attrezzature intercambiabili;
  • componenti di sicurezza;
  • accessori di sollevamento;
  • catene, funi e cinghie;
  • dispositivi amovibili di trasmissione meccanica;
  • quasi-macchine (insiemi che costituiscono quasi una macchina, ma che, da soli, non sono in grado di garantire un'applicazione ben determinata - ad es. un sistema di azionamento - unicamente destinati ad essere incorporati o assemblati ad altre macchine o ad altre quasi-macchine o apparecchi per costituire una macchina).

SAPRA Safety dispone di risorse qualificate in grado di offrire un servizio strutturato per l’effettuazione dei seguenti interventi:

  • consulenza preliminare (Audit) inerente alla valutazione dello stato di conformità delle macchine ai requisiti essenziali della Direttiva;
  • individuazione delle Norme armonizzate applicabili e definizione delle obbligatorietà della certificazione della macchina presso l’Ente notificato (Allegato IV);
  • rilevazione delle non conformità e supporto all’individuazione delle soluzioni progettuali da adottare sulla base delle norme tecniche di riferimento;
  • individuazione dei requisiti tecnico documentali da applicare secondo quanto previsto dalla Direttiva;
  • compilazione della matrice di analisi e valutazione dei rischi, nonché dell’interazione uomo/macchina;
  • redazione del Fascicolo Tecnico e del Manuale Istruzioni con produzione di tutta la documentazione necessaria ( ivi compresi i disegni CAD, gli schemi elettrici, pneumatici, idraulici….);
  • effettuazione delle eventuali prove necessarie per l’omologazione (prove fonometriche, climatiche,…);
  • supporto alla scelta dell’eventuale Ente notificato e supporto durante l’eventuale visita dell’Ente prescelto.

SERVIZIO DI CONSULENZA
MARCATURA CE

La marcatura CE è un contrassegno che deve essere apposto su determinate tipologie di prodotti dal fabbricante stesso che con essa autocertifica la rispondenza (o conformità) ai requisiti essenziali per la commercializzazione e utilizzo nell' Unione Europea. L'apposizione del marchio è prescritta per legge per poter commercializzare il prodotto nei paesi aderenti allo Spazio Economico Europeo (SEE). Esempi di alcune direttive che richiedono il marchio CE sono la direttiva bassa tensione, la direttiva macchine, la direttiva compatibilità elettromagnetica, la direttiva per i sistemi in pressione, la direttiva per i dispositivi medici. Il simbolo CE significa "Conformité Européenne", ed indica che il prodotto che lo porta è conforme ai requisiti essenziali previsti da Direttive in materia di sicurezza, sanità pubblica, tutela del consumatore, ecc.

Il marchio CE deve obbligatoriamente essere apposto su un prodotto quando una direttiva comunitaria lo preveda; se correttamene apposto, la sua presenza attesta che il prodotto è stato costruito nel rispetto delle direttive comunitarie e conferisce allo stesso il diritto alla libera circolazione in tutto il territorio comunitario. Negli altri casi, NON potrà essere apposto.

SAPRA Safety dispone di risorse qualificate in grado di offrire un servizio strutturato per l’effettuazione dei seguenti interventi:

  • valutazione preliminare del prodotto/progetto e definizione delle norme tecniche di riferimento per la relativa omologazione;
  • individuazione esaustiva delle Norme armonizzate applicabili al prodotto specifico, oggetto della marcatura;
  • analisi di pre-compliance con effettuazione delle opportune prove di laboratorio preliminari;
  • analisi dei risultati inerenti le prove effettuate;
  • direttive tecnico progettuali per garantire la conformità dell’apparecchiatura ai requisiti della Norma e ai risultati delle prove effettuate entro i limiti previsti dalle direttive;
  • redazione della documentazione tecnica di supporto (disegni, schemi elettrici….);
  • compilazione della matrice di analisi e valutazione dei rischi;
  • redazione del Fascicolo Tecnico e Manuale Istruzioni con produzione di tutta la documentazione necessaria (ivi compresi i disegni CAD, gli schemi elettrici, pneumatici, idraulici, ….);
  • redazione delle domande per la richiesta dell’effettuazione delle prove di omologazione

Richiedi un check-up gratuito
della tua azienda

Clicca qui

Richiedi un
preventivo gratuito

Clicca qui

Scopri i nostri corsi dedicati alla
formazione.